fbpx

La Bundesliga è uno dei campionati dove si segnano più gol in assoluto, rispetto agli altri top d’Europa. Nella Bundesliga ci sono stati alcuni dei più grandi marcatori della Die Mannschaft e della storia del calcio; da Heynckes a Fischer o da Lewandowski al compianto Gerd Muller.

Di seguito quindi andremo a vedere la top 10 dei migliori marcatori nella storia del campionato tedesco: Robert Lewandowski l’unico ancora in attività in questa speciale classifica, mentre di questa lista, Gerd Muller, è l’unico ad aver vinto il pallone d’oro.

10. Klaus Allofs

Campione d’Europa con la Germania nel 1980, Klaus Allofs sarebbe potuto diventare un attaccante ancora più forte. Nel corso della sua carriera non è riuscito a esprimere al massimo e con costanza tutte le sue qualità. In Bundesliga con le maglie di Fortuna Düsseldorf, Colonia e Werder Brema Allofs, siglò 177 gol in 424 presenze.

9. Stefan Kuntz 

Campione d’Europa con la Germania nel 1996, Kuntz ha avuto una carriera leggermente più vincente rispetto ad Allofs. In Bundesliga con le maglie di Bochum, Bayer Uerdingen, Arminia Bielefeld e Kaiserslautern, con cui ha vinto il Meisterschale nella stagione 1990-1991, siglò 179 gol in 449 presenze.

8. Ulf Kirsten

Storica leggenda e pedina fondamentale del Bayer Leverkusen, in Bundesliga in 350 partite ha siglato 181 gol. Nonostante i suoi numeri, è stato poco amato in Germania per il suo passato burrascoso da agente della polizia politica dell’ex Germania dell’Est.

7. Claudio Pizarro

Il “Pizza” è il secondo miglior marcatore straniero di tutti i tempi della Bundesliga con i suoi 197 gol segnati in 490 presenze, indossando le maglie soprattutto di Werder Brema e Bayern Monaco, dove ha lasciato il suo timbro più significativo, oltre alla breve esperienza col Colonia.

6. Dieter Müller

Con un cognome celebre dei grandi calciatori tedeschi, forse il meno famoso però tra i tanti Müller, in Bundesliga Dieter siglò 203 gol in 354 presenze realizzate con Colonia, Stoccarda, Saarbrücken e Kickers Offenbach.

5. Manfred Burgsmüller

Deceduto a 70 anni nel 2019 nel suo appartamento, Burgsmüller è stata una delle bandiere più simboliche del Borussia Dortmund. In Bundesliga ha realizzato 217 gol in 423 presenze, nel corso della sua lunga carriera con le maglie, oltre del Dortmund, di Werder Brema e Norimberga.

4. Jupp Heynckes

Uno dei più grandi attaccanti della storia del calcio tedesco, Jupp Heynckes, che con le maglie di Hannover e Borussia Mönchengladbach siglò 220 gol in 369 partite. Storica bandiera e miglior marcatore di tutti i tempi del M’Gladbach, vinse anche una Coppa UEFA, un Mondiale e un Europeo con la Germania. Non soddisfatto dei trofei vinti durante la sua carriera da giocatore, diventò poi uno dei tecnici più vincenti della storia del Bayern Monaco.

3. Klaus Fischer

Vincitore di solo due DFB-Pokal, Klaus è uno degli attaccanti più amati dai tifosi dello Schalke. In Bundesliga siglò 268 gol in 535 presenze tra Monaco 1860, Colonia, Bochum e soprattutto Schalke, con cui in undici anni siglò ben 182 gol. Fischer è stato l’attaccante più forte degli anni ’70, assieme a Gerd Muller, che a causa delle sue qualità ne oscurò la carriera, sopratutto con la Nazionale.

2. Robert Lewandowski

bundesliga
fonte: account Twitter FC Bayern Monaco

Uno dei migliori attaccanti dell’epoca moderna, Lewandowski è il miglior marcatore straniero ed il secondo miglior marcatore nella storia del campionato tedesco con i suoi 284 gol in 357 presenze con le due maglie più celebri di Germania, quelle di Bayern Monaco e Borussia Dortmund. Detiene inoltre anche il record di gol in una sola stagione, con 41 gol in 29 partite nella stagione 2020-2021. Oltre ad una Scarpa d’Oro vinta per i risultati della stagione dei record, vinse diversi grandi trofei come una Champions, 9 Meiserschale e una Supercoppa UEFA.

1. Gerd Müller

Deceduto lo scorso 15 agosto, Gerd Müller è considerato il più grande centravanti tedesco della storia del calcio. In Bundesliga siglò 404 gol in 459 partite giocate col Bayern. Con la Germania è stato anche campione d’Europa e del Mondo mentre con il Bayern, miglior finalizzatore di tutti i tempi, vinse 3 campionati tedeschi e 3 Champions League. Inoltre è  l’unico di questa classifica ad aver vinto un pallone d’oro, quello del 1970. Gerd è inoltre uno dei marcatori più prolifici della storia di questo sport, avendo segnato 730 reti in 788 partite.