fbpx
fantacalcio

Si conclude la 14esima giornata de “Il Fantacalcio Quotidiano” ed il divario tra le prime della classe e le dirette inseguitrici comincia a diventare piuttosto considerevole. Stoke Atso City vince di misura, e anche piuttosto fortunosamente, contro Fc Fissati, mentre NapoleThanos, subito dietro, batte nettamente il fanalino di coda Bayern Monco. Torna alla vittoria anche Maximianus, che annienta, con ben 4 reti, la FelLazio, che arresta dunque la sua rincorsa e si fa raggiungere in terza posizione da As Intomatico, grazie al successo casalingo contro As Cemo. Vittoria, infine, per il Partizan Degrado, contro una decimata Dinamo Chiana.

Ma andiamo a conoscere, più nel dettaglio, cosa è accaduto nei campi di fantacalcio in questa giornata del torneo, unitamente alle dichiarazioni post-partita dei protagonisti.

PARTIZAN DEGRADO – DINAMO CHIANA 2-0

Il Partizan Degrado torna alla vittoria, grazie all’eccellente prestazione di Immobile, coadiuvato dall’assist decisivo di Ansaldi. La Dinamo Chiana, in formazione rimaneggiatissima, è costretta a scendere in campo addirittura senza 2 calciatori ed è costretta a soccombere nonostante le parate di Consigli (che ha addirittura neutralizzato un calcio di rigore) e le funamboliche giocate di Correa. Ulteriore nota negativa: l’autogol di Marusic, che condanna definitivamente la squadra biancoceleste. Al termine della gara, il tecnico del Partizan Degrado, Daniele, non esita ad infierire ulteriormente sugli avversari di turno: “Vinciamo meritatamente, contro un avversario senza dubbio modesto, che abbiamo battuto sia nella gara di andata e sia nella gara di ritorno senza subire alcun gol. Questo dimostra che la nostra posizione di classifica – e non solo la nostra evidentemente – è senza dubbio bugiarda rispetto alle nostre reali potenzialità. Proviamo comunque ad allontanarci dalla zona calda, anche se l’obiettivo ormai, è semplicemente quello di chiudere il torneo nella maniera più dignitosa possibile.” Umore ben diverso per Micaela, allenatrice della Dinamo Chiana: “Non ho parole, ho solo parolacce. La difesa è stata evanescente. Quasi invisibile. Solo uno dei quattro titolari ha dato prova del suo valore, per altro esiguo. A nulla è servita la splendida doppietta di Correa che, in effetti, nella stessa gara in cui Consigli para addirittura un rigore, non poteva che essere presagio di una nefasta giornata.”

FC FISSATI – STOKE ATSO CITY 0-1

Vittoria di misura dello Stoke Atso City che mantiene la testa della classifica, seppur soffrendo, e non poco, contro FC Fissati. La squadra di casa, per altro, è costretta ad arrendersi solo e unicamente a causa dell’inferiorità numerica e dell’espulsione del proprio portiere Gollini, nonostante le ottime prove di De Paul e Osimhen. La formazione ospite, invece, dopo aver fallito un rigore con Muriel, riesce comunque a trovare la vittoria grazie a Luis Alberto e Gosens. Terminata la sfida di fantacalcio, Jacopo, allenatore di FC Fissati, ha dichiarato: “Pesa aver giocato in 10. In più l’espulsione di Gollini ci ha tagliato le gambe. Abbiamo giocato alla pari con la prima in classifica. Settimana scorsa abbiamo vinto con una delle prime. Purtroppo, come ripeto già da un po’, le assenze continue hanno pesato sull’andamento del nostro campionato. Orgoglioso dei miei ragazzi. Complimenti all’Inter per la conquista del campionato.” Il tecnico dello Stoke Atso City, Roberto, dopo la vittoria acquisita, si proietta già alla prossima giornata, dove ci sarà lo scontro diretto contro la seconda in classifica che potrebbe decidere le sorti del torneo: “Siamo ovviamente felici della vittoria, abbiamo provato a mettercela tutta nonostante il rigore sbagliato ma non era giornata, poi però la fortuna è stata dalla nostra parte e ha fatto il resto. Facciamo i complimenti ai nostri avversari che avrebbero sicuramente meritato di più. La nostra forza è stata crederci fino alla fine anche non essendo in un buon momento. Dobbiamo stringere i denti, ritrovarci e preparare al meglio il prossimo incontro, un big match importantissimo!”

NAPOLETHANOS – BAYERN MONCO 3-1

NapoleThanos torna a vincere e non molla l’inseguimento al primo posto in classifica. Il Bayern Monco, ancora ultimo, nulla può contro la potenza offensiva dei propri avversari. La formazione partenopea va a segno con Vlahovic (doppietta) e Berardi e ribalta l’iniziale vantaggio degli ospiti, a segno con Hernandez. Terminata anche questa sfida di fantacalcio, Giuseppe, allenatore di NapoleThanos, continua la sua personale battaglia contro il sistema: “Ovviamente una vittoria facilissima contro un avversario, onestamente, non all’altezza neanche della nostra primavera. Continuiamo a fare il nostro mentre il Palazzo continua a sporcarsi le mani. Una settimana fa Fc. Fissati ha fatto la partita della vita per poi presentarsi in 10 contro la Stoke atso, una vergogna per un campionato che dovrebbe appassionare milioni di tifosi ma non fa altro che avvicinarli al mondo del badminton. Testa alla prossima che deciderà lo scudetto, non vogliamo esporci ma solo dice che siamo già delusi”. Ovviamente amareggiato, invece, Emanuele, allenatore del Bayern Monco: “Si interrompe la nostra striscia di risultati utili contro un avversario di alto livello che sta lottando per il titolo. Tutto ciò che dobbiamo fare è guardare avanti partita dopo partita cercando di fare il meglio possibile, la nota positiva però è che Theo è tornato dopo un bel po’ ad incidere davanti, chissà che la settimana prossima non tocchi ad Ibra”.

AS INTOMATICO – AS CEMO 2-1

As Intomatico vince e si riporta al terzo posto in classifica. As Cemo, invece, inanella l’ennesima sconfitta e precipita ora al penultimo posto in classifica. Protagonisti, per la squadra di casa, Calhanoglu, Insigne e Lazovic. A nulla è servito, per i rossoneri, l’iniziale gol di Hakimi. Terminata la sfida, Massimiliano, allenatore di As Intomatico, ha lasciato alcune dichiarazioni piuttosto provocatorie: “Mi sembra che negli ultimi giurni grandissima manipolazione intellectuale. Ma grandissima. Grandissimo lavoro organizzato di cambiare, di manipolare l’opinione pubblica, di un mondo che non è il mio. Non si é parlato di un Maximianus con grandissimi giucatori, con tanti giucatori che io volevo avere con me, i chi finirà la stagione con zzeru tituli. Non si é parlato di un Stoke Atso che ha vinto tanti punti, ma tanti punti per errori arbitrali. Io sono al fianco di Partizan Degrado, di Bayern Monco, che prossima settimana meglio no giugare.” Imbufalito, invece, Luca, tecnico di As Cemo: “Da domani tutti in ritiro. È inammissibile, non ci sono più scuse. Occupiamo una posizione di classifica inaccettabile. Sappiamo che ci sono organici superiori al nostro, ma staccare così la spina è impossibile. Altro che testa alta e giocare a calcio, testa bassa e vangare la terra”.

FELLAZIO – MAXIMIANUS 1-4

La FelLazio viene travolta dall’onda d’urto di Maximianus, che sembrerebbe essere tornata la macchina da gol tanto decantata. Torna al gol Cristiano Ronaldo, inizialmente partito dalla panchina. E insieme a lui, segnano anche Eriksen e Jankto, grazie al supporto di Lukaku e Rabiot. E la formazione di casa non riesce ad arginare questa potenza di fuoco, nonostante l’ottima prestazione dell’estremo difensore, Handanovic. Terminata la sfida di fantacalcio, il tecnico della FelLazio, Dante, ha avuto modo di dichiarare: “Sconfitta meritata, la qualità dei nostri avversari ha prevalso sul nostro collettivo che fino a questo momento ha fatto miracoli. Non buttiamo via quanto di buono costruito fino ad oggi, possiamo ancora lottare per il terzo posto!” Siparietto polemico, invece, nel corso della conferenza stampa di Alessandro, fantallenatore di Maximianus: “Perché ho lasciato Rabiot e Ronaldo in panchina? Voi de ‘Il Calcio Quotidiano’ volete sempre la polemica… Ma li avete osservati nelle ultime giornate? Erano inguardabili! In ogni caso dispiace per la FelLazio, ma dovevamo dare un segnale di risveglio dopo le opache prestazioni delle scorse settimane. Darò spazio a tutti, quindi se inserisco Acampora è perché credo nel ragazzo.” E alla domanda sul presunto accordo con una nuova squadra per la prossima stagione che avrebbe potuto destabilizzare l’ambiente, la risposta, piccata, è stata: “Quello che farò il prossimo anno non lo sa nemmeno mia moglie, figuriamoci se lo dico a voi giornalisti. Lo spogliatoio è sano, i ragazzi del Maximianus sono felici, ma quando vedo che tra essi c’è qualcuno sottotono lo lascio fuori. Non vedo perché dobbiate continuare a provocare! Arrivederci.”

Al termine di questa giornata di fantacalcio, la classifica è dunque la seguente:

fantacalcio

Il prossimo turno de “Il Fantacalcio Quotidiano” prevede invece le seguenti sfide:

fantacalcio