fbpx
Torinofonte: account Twitter ufficiale Torino FC

Il Torino e la Lazio si sono affrontate nell’anticipo, del tardo pomeriggio di sabato, della seconda giornata di questa Serie A. Entrambe provenienti da due vittorie nel primo turno, seppur maturate in materia sostanzialmente diversa, le squadre sono comunque scese in campo in cerca di ulteriori conferme e, soprattutto, di continuità.

Alla fine dei novanta minuti di gioco, però, le due porte sono rimaste inviolate e la sfida tra Juric e Sarri è terminata in parità, proprio come nelle due occasioni precedenti, nello scorso campionato.

SERGEJ SOTTOTONO, VANJA SVENTA IL PERICOLO

La Lazio è scesa in campo con un centrocampo molto fisico, composto da Milinkovic e Vecino che hanno agito ai lati di Cataldi, ma il Torino è stato capace di arginare le iniziative biancocelesti, con anticipi e marcature asfissianti sui principali interpreti della squadra capitolina. Sulle fasce, Aina e Rodriguez hanno reso la vita difficile a Lazzari, che non ha avuto modo di sprigionare la sua velocità così come fatto in occasione della partita contro il Bologna, mentre sul fronte opposto Marusic è risultato leggermente più pericoloso del suo compagno di squadra: è suo, infatti, il primo tiro in porta della partita sventato dall’estremo difensore granata, Vanja.

E per un Milinkovic-Savic certamente in ombra (quello biancoceleste) ce n’è stato un altro (quello granata, a difesa della porta del Torino) che è invece salito letteralmente in cattedra, mettendo la firma su almeno tre interventi decisivi. Nell’altra area, invece Provedel, si è limitato ad assistere alla partita, non essendo stato sostanzialmente mai impegnato (qualche brivido su un paio di uscite alte ad inizio partita).

TORINO-LAZIO: TANTA INTENSITA’ A CENTROCAMPO

La partita si gioca soprattutto nella metà campo, con tanta intensità. Nel Torino, Linetty ha seguito costantemente Milinkovic Savic, mentre Buongiorno, al centro della retroguardia granata, ha sostanzialmente marcato a uomo Ciro Immobile, concedendogli poco o nulla. Anche se, c’è da dire che due delle più importanti occasioni della partita scaturiscono proprio dai piedi del bomber biancoceleste, e solo la bravura del portiere del Toro ed un pizzico di sfortuna non hanno permesso all’attaccante di Torre Annunziata di segnare il suo secondo gol di questo campionato. Nota dolente, tra i granata, certamente Singo, apparso non al top, tant’è vero che Juric, nel secondo tempo, decide di sostituirlo.

SOSTITUZIONI E POLEMICHE A FINE GARA

Nella seconda frazione di gioco anche Sarri prova, per altro, a cambiare le carte in tavola, rivoluzionando sostanzialmente il suo centrocampo, con gli ingressi di Marcos Antonio, Basic e Luis Alberto, e sostituendo i due esterni di attacco, dando spazio a Pedro e Cancellieri, ma alcune di questi cambi, con il senno di poi, potrebbero apparire addirittura tardivi.

In tutti i casi, il risultato non cambia e le squadre terminano la partita sullo zero a zero, non senza qualche polemica, quando l’arbitro decreta la fine delle ostilità mentre la Lazio si stava involando in un contropiede pericolosissimo in superiorità numerica. I giocatori biancocelesti non gradiscono ed il signor Piccinini ammonisce Milinkovic Savic per proteste.

TORINO-LAZIO: IL TABELLINO

TORINO (3-4-2-1): V. Milinkovic-Savic; Djidji, Buongiorno, Rodriguez; Singo (27′ st Lazaro), Linetty (27′ st Lukic), Ricci, Aina; Vlasic, Radonjic (36′ st Seck) ; Sanabria (27′ st Pellegri). A disposizione: Berisha, Schuurs, Gemello, Bayeye, Segre, Adopo, Ilkhan, Garbett. All.: Juric

LAZIO (4-3-3): Provedel; Lazzari, Patric, Romagnoli, Marusic; S. Milinkovic (37′ st Luis Alberto), Cataldi (16′ st Marcos Antonio), Vecino (16′ st Basic); Felipe Anderson (26′ st Pedro), Immobile, Zaccagni (37′ st Cancellieri). A disposizione: Adamonis, Magro, Gila, Casale, Radu, Hysaj, Romero. All.: Sarri

ARBITRO: Piccinini di Forlì

NOTE: Ammoniti: Cataldi, Marcos Antonio, Lazzari, Milinkovic Savic (L); Recupero: 0′ pt, 3′ st.

Di Daniele Caroleo

Giornalista pubblicista. Direttore Responsabile de "Il Calcio Quotidiano"