fbpx
Colpaccio Como, arriva Fabregas e punta alla Serie A: ora si fa sul serioFonte: profilo Twitter ufficiale Como

Il Como ingaggia Cesc Fabregas e inizia a fare sul serio: il sogno della conquista della Serie A è il prossimo step. Che colpo, quindi, per il club di Serie B!

Che colpaccio per il Como e per la Serie B in generale. Cesc Fabregas, dopo aver vestito le maglie di Arsenal, Barcellona, Chelsea e Monaco, ha deciso di rimettersi in gioco. E di farlo in Italia. Ma con l’intenzione di partire dal basso, ovvero non direttamente dalla Serie A, per conquistare proprio insieme al Como il campionato italiano di massima serie. La scelta del centrocampista ha perciò sicuramente stupito molti e lasciati interdetti i più. Eppure, fin dalle prime immagini circolate, il suo entusiasmo è stato immediatamente percepibile.

I tifosi del club ancora non riescono a credere che, sulla propria maglia e con il numero 4, ci sia anche scritto il nome di qualcuno che di calcio importante ne sa decisamente qualcosa. Fabregas è approdato alla corte di Giacomo Gattuso trascinando perciò con sé anche una gioia senza eguali. Ed ha poi, in conferenza stampa di presentazione, immediatamente messo le cose in chiaro: “Sono in forma. Voglio portare il Como dove merita di stare, ovvero in Serie A“.

Il suo arrivo ha provocato in questo modo subito scompiglio, andando a stuzzicare gli altri big della categoria. Primo tra tutti Gianluigi Buffon, estremo difensore del Parma, che ha colto la palla al balzo per lanciare una sfida: “Sarà un piacere ritrovarti in campo e sfidarti ancora una volta Benvenuto in Italia, campione! Ti aspetto a braccia aperte. Ps. Vediamo se riesci a segnarmi ancora!“. Parole a cui il giocatore, che si è laureato Campione del Mondo nel 2010 con la Spagna, ha prontamente risposto: “Gli ho già segnato due gol in carriera, perché non farne un terzo“. La competizione inizia a farsi sentire e la Serie B, quest’anno ancora di più, ne regalerà delle belle.

Ma Fabregas non vestirà solamente la maglia del Como, per diventare un perno fondamentale della squadra in mezzo al campo. Dato che la sua presenza sarà fondamentale fin da subito anche all’interno delle logiche societarie. Lo spagnolo ha, infatti, deciso di diventare azionista del club. Come riferito da La Gazzetta dello Sport, infatti, il classe 1987 ha deciso di entrare a far parte della società di Sent Entertainment. Ovvero il gruppo di fratelli indonesiani Hartono che, essendo tra i più ricchi al mondo con 45 miliardi di patrimonio, ha preso sotto la di sé anche la squadra di calcio.

Per lui, quindi, non c’è solamente un contratto biennale, che permette al Como di beneficiare degli sgravi fiscali del Decreto Crescita. Contratto con cui il giocatore dovrebbe andare a guadagnare almeno un milione lordo di ingaggio a stagione (dal momento che in Serie B gli ingaggi sono comunque contenuti dal salary cup). Ma anche un progetto futuribile e imprenditoriale. Insomma, Fabregas si rilancia ed è pronto a rilanciare con sé anche un gruppo che adesso guarda alla Serie A con maggiore fiducia e anche con maggiori aspettative.