fbpx
ASD Quadrivio

Prima sconfitta tra le mura amiche per l’ASD Quadrivio che non riesce a superare lo Sporting Club Picentia.

La gara termina sul risultato di 1-2 con gli ospiti che vincono la seconda gara consecutiva.

Dopo un primo tempo povero di emozioni, con le squadre più attente a studiarsi che affondare il colpo, ecco che nella seconda frazione di gioco la partita si movimenta. Un calcio di rigore assegnato agli ospiti scatena le polemiche dei giocatori del Quadrivio in campo e di tutto lo stadio.

Dopo il vantaggio del Picentia, i neroverdi provano a recuperare la gara e ci riescono grazie al gol dell’attaccante Giuseppe Maiorino. Ma, dopo pochi minuti ecco la beffa: secondo calcio di rigore per gli ospiti e definitivo 1-2.

Le scelte dell’arbitro (non solo in occasione del penalty concesso) lasciano l’amaro in bocca. Già nella passata stagione alcune decisioni errate hanno compromesso in maniera importante il cammino della squadra che però, non deve abbattersi di fronte agli episodi e reagire subito.

Ci sarà da lavorare molto sulla testa e sulle responsabilità, troppi punti persi con la prima della classe che vola via a punteggio pieno.

Il recupero di uomini chiave in rosa (fuori per infortunio dall’inizio del campionato) sarà fondamentale per affrontare al meglio i prossimi impegni che saranno decisivi per il futuro della stagione.

Forza Quadrivio!