Site icon Il Calcio Quotidiano

L’Osasuna, “La Casa di Carta” ed il singolare video per il rinnovo del contratto

Osasuna

Jon Moncayola è un buon centrocampista di 23 anni, cresciuto nelle giovanili dell’Osasuna. Nella stagione appena conclusa, il ragazzo si è particolarmente distinto, con le sue ottime prestazioni, contribuendo attivamente alla salvezza della sua squadra. Alla luce di tutto questo, nei giorni scorsi, Moncayola ha dunque firmato il rinnovo del proprio contratto, legandosi all’Osasuna fino al 30 giugno 2031 (in Italia la legge stabilisce un vincolo di durata dei contratti di massimo 5 anni, in Spagna questo norma non esiste).

Il club basco ha dunque deciso di annunciare, tramite i propri account social, la sottoscrizione del nuovo accordo con il giovane calciatore proveniente dal vivaio della società e affermatosi stabilmente in prima squadra. E lo ha fatto in un modo sicuramente singolare: con un video ispirato alla celebre serie TV, realizzata in Spagna ma che ha avuto successo in tutto il mondo, “La Casa di Carta” (La Casa de Papel).

Nelle immagini diffuse tramite il sito e gli account social dell’Osasuna, in pratica, si vede un tipo sospetto, con il viso nascosto dalla tipica maschera che tanto ha reso famosa “La Casa di Carta”, che si aggira all’interno dello Stadio El Sadar. Lo stesso, prima neutralizza un addetto alla sicurezza dell’impianto sportivo e poi si introduce all’interno della sala controllo della struttura. Da qui manda in onda, sul tabellone luminoso al centro dello stadio, un video messaggio e, successivamente, si toglie la maschera, rivelando il suo vero volto, mentre in sottofondo partono le note del remix di “Bella Ciao“. Il protagonista, ovviamente, altri non è che lo stesso Jon Moncayola, che in questo modo annuncia il suo rinnovo con il club basco.

Di seguito, ecco il video originale, realizzato e diramato dall’Osasuna:

Exit mobile version