Site icon Il Calcio Quotidiano

ESCLUSIVA – Appie Aurag: “Ronaldinho il mio idolo. Sono grato per il supporto che ricevo con i miei video”

Appie

foto gentilmente concessa da Appie Aurag

Il calcio è soprattutto passione. Un’ardua ed intensa passione che tutti noi, amanti di questo meraviglioso sport, proviamo ogni volta che assistiamo ad una partita o quando siamo a tu per tu con la palla.

A tal proposito, siamo riusciti ad intervistare Appie Aurag, giovane olandese capace di stupire tutti con il pallone fra i piedi. Appie pubblica video su Instagram e su YouTube dove sfoggia le sue fantastiche doti tecniche. È diventato un vero e proprio maestro nelle skill e nei trickshoots, che sono stati repostati anche da una delle più grandi pagine calcistiche di Instagram: 433 (che ha postato anche il video di Dennis Otter, con cui abbiamo già avuto modo di parlare recentemente in un’intervista).

Insomma, di talento, il protagonista di questa intervista, ne ha da vendere e noi siamo lieti di potergli porgere qualche domanda.

Ciao Appie, da dove nasce la tua passione per il calcio?

“Amavo i calciatori come Ronaldinho. Lui si diverte tantissimo quando gioca a calcio e mi ha fatto interessare fin da subito a questo sport. Tanto che ad un certo punto non mi interessava giocare ad altro. Quando ho iniziato a praticarlo, poi, ho inoltre notato che lo sport può connettere tanti tipi di persone diverse fra loro.”

Che squadra tifi?

“Non tifo davvero una squadra, mi piace solo guardare il bel calcio”.

Se dovessi scegliere una squadra dove giocare, dove andresti?

“Al momento sceglierei il Manchester City. Mi piace molto il loro modo di giocare”.

Hai un canale YouTube ed un profilo Instagram dove posti i tuoi freestyle e le tue skills. Che ne pensi dei traguardi raggiunti fin ora?

“Sono molto grato per il supporto che ricevo e per i video che sono diventati virali in tutto il mondo, in modo da poter motivare e ispirare le persone.”

Quali skills fai meglio?

“Le skills per ingannare l’avversario!”

Qual è il tuo calciatore preferito?

“Il mio calciatore preferito, come detto, è Ronaldinho perché giocando dimostra che al tempo stesso si diverte.”

Puoi dare un suggerimento a chi vorrebbe entrare nel mondo del calcio e del freestyle?

“Non lasciare che nessuno ti dica che non puoi fare qualcosa e dai sempre il 100%. Ed è importante che tu non lo faccia solo per soldi o per fama, ma perché ti piace ed è la tua passione”

Un’ultima domanda, cosa ne pensi del calcio italiano?

“Il campionato italiano ha delle buone squadre con grandi giocatori come Ronaldo, quindi è sempre divertente da guardare!”

Ringraziamo di cuore Appie per averci concesso questa intervista e gli auguriamo il meglio per il futuro.

intervista a cura di Francesco Rosati

 

Exit mobile version