fbpx

Squalifica di 4 anni per il calciatore francese della Juventus Paul Pogba. Il Tribunale Nazionale Antidoping, dopo aver accolto la richiesta della procura antidoping, ha deciso di squalificare il centrocampista bianconero.

La sentenza nei confronti del francese è stata notificata questa mattina alla società torinese che al momento non ha ancora rilasciato alcun comunicato.

Lo scorso agosto, al termine del match Udinese-Juventus, il calciatore juventino era risultato positivo al testosterone a seguito di un controllo, e poi sospeso in via cautelare. Positività confermata anche dalle controanalisi dello scorso 6 ottobre.

Adesso Pogba, che compirà 31 anni nei prossimi giorni, potrà ricorrere contro la squalifica al Tribunale Arbitrale dello Sport di Losanna. Il proseguo della carriera del calciatore è, di fatto, seriamente a rischio, al contrario della società Juventus che era rimasta fuori dal procedimento, nono rischiando alcuna sanzione in termini di responsabilità oggettiva.

Foto in copertina da Web – Articolo a cura di Roberto Viarengo – ilcalcioquotidiano.it